Suggerimenti

girl-791240_1920

Se non sai da dove cominciare…

All’inizio è normale non sapere da dove cominciare. Ti consigliamo di stilare un elenco di azioni prioritarie per il tuo progetto e cercare delle risorse. Crea una lista degli enti o dei programmi che potrebbero finanziare il tuo progetto e non limitarti a una sola opzione. La flessibilità è una qualità preziosa in questi casi.

Se decidi di impegnarti in un progetto…

Ricorda che ottenere i finanziamenti è solo una delle tappe che ti porterà alla realizzazione del progetto. Implementare tutte le attività previste richiede una vasta gamma di competenze di cui devi imparare a servirti: project management, leadership, rendicontazione finanziaria. Per maggiori informazioni, consulta il materiale didattico del progetto.

Se decidi di presentare la tua proposta di progetto…

Ogni progetto è diverso così come i programmi di finanziamento. Di seguito troverai un elenco di consigli generici che ti saranno utili quando presenterai la tua proposta di progetto:

  1. Familiarizza con il programma: ogni programma ha regole diverse, accertati di averle comprese.
  2. Prenditi tutto il tempo necessario per prepararti: inviare una proposta di progetto richiede una lunga preparazione. Può sembrare facile all’inizio, ma ricorda che la scrittura di progetti è un processo lungo e complesso.
  3. Leggi la documentazione necessaria: tutti i bandi e gli inviti a presentare proposte pubblicati sono accompagnati da una serie di documenti fondamentali. Scarica i Work Programmes, la Guide for Applicants, e tutta la documentazione necessaria dalla pagina web del programma. Crea una lista di controllo per accertarti di rispettare tutti i requisiti elencati nel bando.
  4. Leggi i progetti che sono già stati approvati: spesso i temi descritti dal programma di lavoro sono già stati trattati da altri progetti. Cercali ed analizza chi vi ha preso parte. Potrebbe essere un buon modo per individuare dei nuovi partner per il tuo progetto o per trovare possibili concorrenti.
  5. Partecipa a seminari informativi e ad eventi di networking: le istituzioni di solito organizzano degli eventi di presentazione sui bandi e sugli inviti a presentare proposte. Nel corso di questi eventi avrai la possibilità di discutere con esperti e valutatori. Potresti anche incontrare potenziali partner o organizzazioni concorrenti.
  6. Crea il consorzio perfetto: un consorzio forte è la chiave per il tuo successo. Metti assieme il tuo consorzio il prima possibile. Per quanto riguarda i bandi europei, cerca di trovare dei partner noti a livello continentale. Probabilmente dovrai andare al di là della tua rete locale per costruire un consorzio europeo con organizzazioni che abbiano le caratteristiche giuste per svolgere le attività previste dal progetto.
  7. Scrivi la proposta perfetta: la tua proposta deve anche contenere degli elementi di marketing. Devi saper descrivere bene il tuo progetto in termini di management e di impatto. Tutte le proposte sono valutate da gruppi di esperti. Hai solo una possibilità per “vendere” la tua idea. Sii chiaro/a e coerente. Assicurati che gli obiettivi siano ben delineati.
  8. Attieniti ai criteri di valutazione: segui e attieniti ai criteri di valutazione contenuti nella guida. Scrivi la tua proposta in modo tale da rendere semplice il compito del valutatore. Ricorda che contano anche i centesimi di punto!
  9. Assicurati che la proposta di progetto sia in linea con i criteri di eleggibilità: alcune tipologie di progetto hanno dei requisiti di eleggibilità piuttosto stringenti, fra cui la partecipazione di piccole e medie imprese o limiti di spesa. Se la tua proposta non rispetta tali requisiti sarà respinta.
  10. Invia la tua proposta di progetto entro i termini previsti: le scadenze sono tassative.

Fonte: http://www.halbertresearch.com/horizon-2020-top-tips.html

Questo post è disponibile anche in: Inglese Spagnolo Greco

Translate »
Vai alla barra degli strumenti